clock 1Orario: da Lunedì al Venerdì
Dalle 08:00 alle 17:00
              I Sabato; I Prefestivi e Festivi Chiuso.

old typical phoneTelefono: 0437 940686

Art. 1
Oggetto.
Condizioni generali di diritto di recesso, appendice alle condizioni generali di vendita. Entrambi visionabili a chiunque e gratuitamente nella tecnica di comunicazione a distanza.

Art 2.
Definizioni.
a) Servizi della società dell'informazione: La vendita al dettaglio non alimentare in forma speciale ai sensi del Art 4 comma 1 lettera h3 del Decreto Legislativo 31 marzo 1998, n. 114; la forma congiunta di vendita al dettaglio e all'ingrosso ai sensi del Art. 6 allegato tecnico DPR 160/2010 SUAP presso il Comune di Belluno in data di emissione: 18/09/2018; Il servizio a distanza ossia senza la presenza simultanea delle parti ai sensi Art. 1, comma 1, lettera b), della legge 21 giugno 1986, n. 317, e successive modificazioni Art.45 comma 1 lettere a,d Sezione I Codice del Consumo.
b) Prestatore: Ingranaggi Creativi srls P.IVA 01213600255 C.F. 01213600255 REA BL-412610 Piazzale della Resistenza 4 32100 Belluno.
c) Prestatore stabilito: Ingranaggi Creativi srls P.IVA 01213600255 C.F. 01213600255 REA BL-412610 Piazzale della Resistenza 4 32100 Belluno.
d) Destinatario del servizio: Chiunque già disponga dell'indirizzo internet del prestatore e lo utilizzi ai sensi di legge, per qualunque scopo non finalizzato l'acquisto.
e) Consumatore: Chiunque, registrato nella tecnica di comunicazione a distanza, che al momento delle procedure di acquisto può possedere Partita IVA italiana valida in corso; l'indirizzo di spedizione o recapito sul territorio della Repubblica Italiana.
f) Contratto a distanza: Tramite sito internet, ai sensi del Art. 50 Codice del Consumo; la stipula mediante formulari e moduli posti nella tecnica di comunicazione a distanza, che ne consentono l'evasione e la spedizione e quindi la vendita, ovvero: le presenti condizioni generali di vendita; la tutela dei dati personali; il diritto di recesso e le informazioni al consumatore sensi Art.52 Codice del Consumo.
g) Tecnica di comunicazione a distanza: Sito internet: https://www.annunci.dettaglioeingrosso.it in uso esclusivo al Prestatore.
i) Operatore di tecnica di comunicazione a distanza: Ingranaggi Creativi Srls P.IVA 01213600255 C.F. 01213600255 REA BL-412610 Piazzale della Resistenza 4 32100 Belluno.
l) Imballaggi: Il prodotto, composto di materiali di qualsiasi natura adibito a contenere determinate merci, dalle materie prime ai prodotti finiti a proteggerle a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all'utilizzatore ad assicurare la loro presentazione, nonché gli articoli a perdere usati allo stesso scopo.
1) Imballaggio per la vendita o imballaggio primario: imballaggio concepito in modo da costituire nel punto di vendita un’unità di vendita per l’utente finale o il consumatore.
2) Imballaggio multiplo o imballaggio secondario: cioè imballaggio concepito in modo da costituire, nel punto di vendita, il raggruppamento di un certo numero di unità di vendita indipendentemente dal fatto che sia venduto come tale all’utente finale o al consumatore, o che serva soltanto a facilitare il rifornimento degli scaffali nel punto di vendita. Esso può essere rimosso dal prodotto senza alterarne le caratteristiche.
3) imballaggio per il trasporto o imballaggio terziario, cioè imballaggio concepito in modo da facilitare la manipolazione e il trasporto di un certo numero di unità di vendita oppure di imballaggi multipli per evitare la loro manipolazione e i danni connessi al trasporto.
p) Mail: La posta elettronica, servizio Internet grazie al quale ogni utente abilitato può inviare e ricevere dei messaggi utilizzando un computer o altro dispositivo elettronico.
q) Accordo cliente: Mandato d'opera ai sensi del Codice Civile cui Titolo III capo I lavoro autonomo.
r) M.E.D.R.: Acronimo di: Modulo per Espressione al Diritto di Recesso. Già presente nel sito alla voce di menù apposita, da scaricare, e compilare in stampatello. Si allega o si spedisce tramite raccomandata presso operatori postali accreditati. 

Art. 3.
Campo di applicazione.
- Condizioni generali di contratto ai sensi del Art. 1341 Codice Civile;
- Codice Civile, Titolo III Capo I;
- Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206;
- Art. 15 comma 1 DPR 633/1972;
- Art. 6 DRP 160/2010;
- Art. 18BIS legge 241/1990;
- Art 218 Titolo III Decreto Legislativo n° 152 3 Aprile 2006;
- D. Lgs 23/11/2000 N° 427;
- Decreto Legislativo 9 aprile 2003, n. 70.

Art. 4
Informazioni per il consumatore.
In tempo utile, prima della conclusione di qualsiasi contratto a distanza, il
consumatore deve ricevere le seguenti informazioni:
a) identità del professionista e, in caso di contratti che prevedono il pagamento anticipato, l'indirizzo del professionista;
b) caratteristiche essenziali del bene o del servizio;
c) prezzo del bene o del servizio, comprese tutte le tasse e le imposte;
d) spese di consegna;
e) modalità del pagamento, della consegna del bene o della prestazione del servizio e di ogni altra forma di esecuzione del contratto;
f) esistenza del diritto di recesso o di esclusione dello stesso, ai sensi dell'articolo 55, comma 2;
g) modalità e tempi di restituzione o di ritiro del bene in caso di esercizio del diritto di recesso;
h) costo dell'utilizzo della tecnica di comunicazione a distanza, quando è calcolato su una base diversa dalla tariffa di base;
i) durata della validità dell'offerta e del prezzo;
l) durata minima del contratto in caso di contratti per la fornitura di prodotti o la prestazione di servizi ad esecuzione continuata o periodica

Art. 5
Conferma scritta delle informazioni.
Il consumatore deve ricevere conferma per iscritto o, a sua scelta, su altro supporto duraturo a sua disposizione ed a lui accessibile, di tutte le informazioni previste dall'articolo 52, comma 1, prima od al momento della esecuzione del contratto. Entro tale momento e nelle stesse forme devono comunque essere fornite al consumatore anche le seguenti informazioni:
a) un'informazione sulle condizioni e le modalità di esercizio del diritto di recesso, ai sensi della sezione IV del presente capo, inclusi i casi di cui all'articolo 65, comma 3;
b) l'indirizzo geografico della sede del professionista a cui il consumatore può
presentare reclami;
c) le informazioni sui servizi di assistenza e sulle garanzie commerciali esistenti;
d) l e condizioni di recesso dal contratto in caso di durata indeterminata o superiore ad un anno.

Art.6
Esclusioni.
La fornitura di beni confezionati su misura o chiaramente personalizzati, ai sensi del Art.55 comma 2 lettera b)  Codice del Consumo.
Gli imballaggi pattuiti con obbligo di restituzione indicata sull'ordine di vendita.

Art.7
Il Diritto di Recesso.
Il consumatore ha diritto di recedere senza alcuna penalità e senza specificarne il motivo, entro il termine di dieci giorni (10) lavorativi.
 
Art.8
L'esercizio, procedura.
La merce è spedita e trasportata e accompagnata da un documento di trasporto avente oggetto: in conto di visione, dal magazzino del Prestatore al Consumatore. Il documento, viene firmato dal Consumatore.
Tale, ha funzione di ispezione della merce, come la reale quantità speditagli, i colori, i materiali ecc. Per tanto per l'esercizio del diritto di recesso, il Consumatore ha le seguenti procedure:
a) Procedura tramite Operatore Postale abilitato: Il consumatore, spedisce una mail alla casella di posta elettronica del Prestatore: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il numero posto sull'ordine di vendita.
Entro le 48 ore lavorative dalla data indicata sulla mail, il consumatore invia il M.E.D.R, alla sede del Prestatore mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, presso Operatore Postale alibitato.
Se entro le 48 ore lavorative dalla data indicata sulla mail, il Prestatore non riceva nessuno avviso di raccomdandata con ricevuta di ritorno, tale azione non è prova sufficiente per l'esercizio del diritto di recesso. 
Il Consumatore, può ripetere la procedura per esercitare il diritto di recesso, ai sensi di legge fino al decimo giorno (10) lavorativo indicato sulla documentazione che viene rilasciata dal Vettore al Consumatore.
b) Procedura tramite Posta Eletronica Certificata: Il consumatore spedisce una mail alla casella di posta elettronica del Prestatore: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando il numero posto sull'ordine di vendita.
Entro le 48 ore lavorative dalla data indicata sulla mail, il consumatore invia il M.E.D.R, alla sede del Prestatore mediante P.E.C. all'indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
Se entro le 48 ore lavorative dalla data indicata sulla mail, il Prestatore non riceva nessuna P.E.C., tale azione non è prova sufficiente per l'esercizio del diritto di recesso. 
Il Consumatore, può ripetere la procedura per esercitare il diritto di recesso, ai sensi di legge fino al decimo giorno (10) lavorativo indicato sulla documentazione che viene rilasciata dal Vettore al Consumatore.

Art. 9.
Diritto di Recesso dall'acconto.
Il consumatore che non ha ordinato merce personalizzata, ed ha corrisposto acconto, ha dieci (10) giorni di tempo dalla data contabile bancaria o del mandato di commissione, per richiedere l'esercizio del diritto di recesso.

Art. 10.
Modalità di restituzione del bene.
Il Consumatore, riceve dal Prestatore un documento di trasporto inviatogli via email avente oggetto: CONTO DI DEPOSITO con data antecedente il ritiro da parte del Corriere.
Inserisce il D.D.T. dentro l'imballaggio e attende le disposizioni del Corriere. Il Consumatore che ha rimosso l'imballaggio provvede a spese sue a procurarselo, senza rivalsa verso il Prestatore.

Art. 11.
Cosa restituire.
Il Consumatore deve restituire:
a) la stessa quantità di merce indicata nel D.D.T non rovinata o danneggiata in modo irreparabile o assai gravemente.
b) Gli imballaggi secondari adoperati dal Prestatore.
c) Gli imballaggi terziari ceduti dal Prestatore assieme alla merce.
d) Gli imballaggi terziari ceduti dal Prestatore con l'obbligo della restituzione.
e) Gli imballaggi appartenenti ai Vettori.

Art. 12. 
I Pallets; l'imballaggio terziario.
Gli imballaggi ai sensi di legge risultati di tipo terziario, vengono ceduti assieme e creano una unica base imponibile ai fini I.V.A. Pertanto vanno restituiti, assieme.
Gli imballaggi sottoposti all'obbligo di restituzione non fanno parte del Diritto di Recesso. 

Art 13
Ricorso del Prestatore.
Il Prestatore si riserva nel rimborso ai sensi del Art 67 comma 2 Codice Consumo, nei casi in cui la merce non è sostanzialmente integra (latino:intĕger) o incompleta.
Il Prestatore rimanda quindi ai sensi di legge il Consumatore su sue azioni successive.

Art.13
Azioni conseguenti.
Gli obblighi del Prestatore sono cessati nei confronti del Consumatore.
Il Prestatore emette documentazione fiscale ai sensi del DPR 633/1972 Art.26 comma 3.

Cordialità
Dettaglio e Ingrosso.it
Ingranaggi Creativi Srls
Piazzale della Resistenza 4 32100 Belluno Italia
P.IVA 01213600255 C.F 01213600255 REA BL-412610